lunedì 9 dicembre 2019

Musei Capitolini (15 dic) - Museo di Roma (21 dic)

I nostri prossimi appuntamenti: due visite per il ciclo MIC Card, la card riservata a tutti i residenti di Roma, acquistabile online o in qualsiasi Museo Comunale.

Domenica 15 dicembre, h. 15.30

I MUSEI CAPITOLINI

Nella suggestiva cornice di Piazza del Campidoglio, capolavoro del sommo Michelangelo, visiteremo la più antica collezione pubblica del mondo, nata nel 1471 quando Sisto IV donò al "popolo romano" un gruppo di statue bronzee, tra cui la famosa lupa, e la colossale testa di Costantino, una raccolta strettamente legate al territorio della città, di cui conserva le più importanti testimonianze.


Visiteremo le splendide sale dei Palazzi Capitolini, potremo ammirare l'ultima sistemazione della Statua equestre di Marco Aurelio collocata negli spazi ristrutturati del Giardino romano progettati da Carlo Aymonino, dove oggi sono visibili i poderosi resti del Tempio di Giove Capitolino
INFORMAZIONI GENERALI
Appuntamento: h. 15.15 puntuali in Piazza del Campidoglio, sotto la statua di Marco Aurelio.
Quota di partecipazione: visita guidata €8 (Soci), €10 (non Soci)
+ Biglietto di ingresso al Museo: gratuito possessori MIC Card5€ acquistando
presso la biglietteria la MIC Card   riservata ai residenti del Comune di Roma; 16 NON residenti.
Durata: 2h . Minimo partecipanti 8 persone, massimo 15.
Prenotazioni entro sabato 14 dicembre, h. 15.00. Dopo tale orario si consiglia di telefonare per accertarsi della disponibilità dei posti e dell'effettivo svolgimento della visita guidata.



Sabato 21 dicembre, h. 16.00
TRADIZIONI E FESTE A ROMA: IL MUSEO DI PALAZZO BRASCHI
Dal 1952 le splendide sale di Palazzo Braschi accolgono il Museo di Roma, nato nel 1930 con l'intenzione di raccontare la Roma medievale e moderna.  
Foto PAN Archeologia e Territorio
Dipinti, busti, plastici architettonici (come la grandiosa ricostruzione della Fontana di Trevi) raccontano gli usi e le tradizioni di Roma: le feste barocche, il celebre carnevale romano e ancora le trasformazioni urbanistiche del XIX secolo, i muraglioni del Tevere, la Spina di Borgo in un nuovo percorso tematico recentemente riallestito e inaugurato nel marzo del 2017. Se non lo avete ancora visitato, è un'ottima occasione per conoscere la storia della nostra città e godersi  dai piani alti del Palazzo uno splendido affaccio su Piazza Navona!
Appuntamento: h. 15.45, Piazza San Pantaleo, 10.
Quota di partecipazione: visita guidata €8 (Soci), €10 (non Soci) + Biglietto di ingresso al Museo: €9.50/€7.50;€5 acquistando la MIC Card riservata ai residenti del Comune di Roma; gratuito possessori MIC Card. 


PER PARTECIPARE 
Per partecipare alle nostre attività è necessario prenotarsi, indicando i nominativi dei partecipanti, con una delle seguenti modalità:
- inviare una mail a : pan.archeologia@gmail.com
- telefonare (o inviare un sms o un messaggio whatsapp) al numero: 393 31 00 313
Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci!
Lun-Ven 15.00-19.00

Sab 9.30-18.30

 

lunedì 2 dicembre 2019

Gli Horti Sallustiani (sab 7 dic)

La nostra prossima apertura straordinaria!


Sabato 7 dicembre. h. 11.00
GLI HORTI SALLUSTIANI

Al centro della moderna Piazza Sallustio, a due passi da Porta Pia e Piazza Fiume, a 15 metri di profondità rispetto alla quota moderna, si trovano i monumentali resti di un padiglione residenziale pertinente a una importante villa romana.

Appartenuta nel corso dei secoli prima a Giulio Cesare e poi allo storico Sallustio, passò al demanio imperiale e divenne una delle residenze suburbane alternative a quella ufficiale del Palatino, prediletta per un soggiorno lontano dal caos delle zone centrali dell'Urbe.

L'area oggi è proprietà dell'Unione delle Camere di Commercio che la utilizza come suggestivo scenario per eventi: grazie a un esclusivo permesso speciale avremo la possibilità di ammirare le ampie aule, che conservano murature a tutta altezza e le straordinarie volte di età imperiale, contemporanee alla cupola del Pantheon.

Con il nostro archeologo ripercorreremo la storia dell'importante complesso: qui infatti già dal '600 sono tornate alla luce statue celebri che in origine decoravano le sale del palazzo e che oggi costituiscono i pezzi più pregiati delle raccolte museali romane. Per finire dedicheremo attenzione alle convulse vicende edilizie di fine '800 che portarono alla distruzione della più bella villa seicentesca di Roma, la celebre Villa Ludovisi, che sorgeva nell'area oggi occupata da via Veneto.

INFORMAZIONI GENERALI
Appuntamento : h. 10.45 in Piazza Sallustio, 21.
Quota di partecipazione: visita guidata €8 (Soci 2019), €10 (non Soci); ingresso gratuito al sito.
Durata: 2h circa.  

PER PARTECIPARE 
Per partecipare alle nostre attività è necessario prenotarsi, indicando i nominativi dei partecipanti, con una delle seguenti modalità:
- inviare una mail a : pan.archeologia@gmail.com
- telefonare (o inviare un sms o un messaggio whatsapp) al numero: 393 31 00 313
Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci!
Lun-Ven h. 15-19.00

Sab h. 9.30-18.30



Minimo partecipanti 8 persone, massimo 20.

domenica 24 novembre 2019

Santa Prassede (30 nov) - Museo epigrafico (1 dic)

Sabato 30 novembre, h. 15.30
MOSAICI ALL'ESQUILINO: La Basilica di Santa Prassede

Sulla cima dell'Esquilino, a due passi da Santa Maria Maggiore sorge la Basilica di Santa Prassede, un piccolo gioiello medievale che conserva meravigliosi mosaici tutti da scoprire!

Chi sono e cosa simboleggiano le numerose e coloratissime figure che affollano le diverse scene dei mosaici absidali? Perché la chiesa è soprannominata "Giardino del Paradiso"?

Scopriremo la storia di Prassede e di sua sorella Pudenziana, cammineremo su un meraviglioso pavimento cosmatesco dove troveremo le tracce di un antico pozzo legato alla storia dei primi martiri cristiani.

Completeremo il nostro itinerario visitando la Cappella di San Zenone, voluta dal Papa Pasquale II nel IX secolo per la sepoltura dell'adorata madre! 

INFORMAZIONI GENERALI
Appuntamento : h. 15.20 in Via di Santa Prassede 9a.
Quota di partecipazione: visita guidata €8 (Soci), €10 (non Soci); ingresso gratuito al sito. Dopo i 10 partecipanti è previsto il noleggio di auricolari al costo di €1,50 a persona per un migliore ascolto della guida e un corretto svolgimento della visita.
Durata: 2h circa.  
Minimo partecipanti 8 persone, massimo 20.
 


Domenica 1 dicembre, h. 11.00
MUSEO EPIGRAFICO: La vita degli antichi romani raccontata dall'epigrafia!

MNR, Ara degli Scribi, Foto MIBACT

Nei tre piani del percorso espositivo, nel Chiostro di Michelangelo, nel Giardino dei Cinquecento e nel Chiostro Ludovisi sono esposti più di mille reperti epigrafici: iscrizioni, sculture, bassorilievi, oggetti della vita quotidiana ci parlano direttamente consentendoci, attraverso la lettura dei loro testi, di gettare uno sguardo sugli usi e sui costumi, politici, religiosi, sociali degli antichi romani.
Scopriremo insieme che l’epigrafia, lungi dall’essere una disciplina oscura riservata agli specialisti, può essere uno degli strumenti più utili per colmare la distanza che ci separa dal mondo antico!

INFORMAZIONI GENERALI
Appuntamento : h. 10.45 in Viale Enrico De Nicola, 78.
Quota di partecipazione: visita guidata €8 (Soci), €10 (non Soci); ingresso gratuito al Museo.
Durata: 2h circa.   
Minimo partecipanti 8 persone, massimo 15.


PER PARTECIPARE 
Per partecipare alle nostre attività è necessario prenotarsi, indicando i nominativi dei partecipanti, con una delle seguenti modalità:
- inviare una mail a : pan.archeologia@gmail.com
- telefonare (o inviare un sms o un messaggio whatsapp) al numero: 393 31 00 313
Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci!
Lun-Ven h. 15-19.00

Sab h. 9.30-18.30


domenica 17 novembre 2019

Appuntamenti 23 novembre

Sabato 23 novembre, h. 17.00
IL SEPOLCRO DEGLI SCIPIONI

Visitabile solo su prenotazione, il Sepolcro degli Scipioni è una delle tombe più celebri che sorgevano lungo la Via Appia, poco prima dell'attuale Porta di San Sebastiano. Il capostipite Lucio Cornelio Scipione Barbato fece costruire all'inizio del III a.C. un monumento funerario per ospitare le spoglie sue e dei discendenti, molti dei quali furono illustri condottieri (Scipione l'Africano sconfisse Annibale). La tomba fu scoperta casualmente alla fine del '700 e divenne subito meta di studiosi e visitatori stranieri in Italia per il Grand Tour. Chiuso per quasi vent'anni, il sito è stato riaperto al pubblico dopo un intervento di consolidamento e una nuova musealizzazione dell'area che permette di visitare anche un interessante colombario affrescato e restaurato durante i recenti lavori. Se non ci siete mai stati e avete voglia di saperne di più, è un’occasione da non perdere!

Appuntamento: h. 16.45, Via di Porta San Sebastiano, 9 davanti l'ingresso del sito.
Quota di partecipazione
: €8 (Soci), €10 (non Soci) + biglietto di ingresso: gratuito per i possessori MIC Card; per i Residenti €4 (intero)/€3 (ridotto). Posti limitati a 12 persone.

Durata:  1h15.
 

Sabato 23 novembre, h. 20.00
POMPEI E SANTORINI (Mostra alla Scuderie del Quirinale). Prenotazioni chiuse.

La mostra Pompei e Santorini. L'eternità in un giorno mette a confronto due città accomunate da una sorte simile: la scomparsa del centro urbano a causa dell'eruzione catastrafica di un vulcano. Straordinari reperti archeologici provenienti da Pompei e dall'insediamento di Akrotiri insieme ad alcune opere d'arte moderna e contemporanea ci faranno ripercorrere la storia di queste due città scomparse.
Appuntamento: h. 20.00 puntuali in Via XXIV Maggio, 16, all’ingresso delle Scuderie del Quirinale.
Quota di partecipazione: €20 comprensiva di visita guidata, biglietto di ingresso alla mostra, auricolari e prenotazione per il gruppo. 

PER PARTECIPARE 
Per partecipare alle nostre attività è necessario prenotarsi, indicando i nominativi dei partecipanti, con una delle seguenti modalità:
- inviare una mail a : pan.archeologia@gmail.com
- telefonare (o inviare un sms o un messaggio whatsapp) al numero: 393 31 00 313
Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci!
Lun-Ven h. 15-19.00

Sab h. 9.30-18.30


E di seguito...


Sabato 30 novembre
MOSAICI ALL'ESQUILINO: La Basilica di Santa Prassede

Domenica 1 dicembre, h. 11.00
MUSEO NAZIONALE ROMANO: La vita degli antichi romani raccontata dall'epigrafia!


martedì 5 novembre 2019

Appuntamenti 15 -16 novembre

Venerdì 15 novembre, h. 13.45
IL MITREO DEL CIRCO MASSIMO (apertura straordinaria)

Scoperto casualmente nel 1931, il mitreo si trovava a poca distanza dai carceres del Circo Massimo, da cui partivano le bighe per le corsa. Diffusissimi a Roma nel III secolo, i mitrei erano i luoghi di culto per gli adepti dell'orientale dio Mitra, divinità particolarmente onorata dai soldati, a cui vi accedevano, dopo una serie di riti di iniziazione, solo gli uomini. Se avete voglia di saperne di più, scoprire chi era Mitra e come si svolgevano i banchetti sacri, comprendere l'architettura di questi ambienti, spesso ipogei, non perdetevi la visita al Mitreo del Circo Massimo, sito normalmente chiuso e accessibile solo su prenotazione.
INFORMAZIONI GENERALI
Appuntamento : h. 13.45 in Piazza Bocca della Verità, 16. 
Quota di partecipazione: visita guidata €8 (Soci), €10 (non Soci) + Biglietto di ingresso al sito: gratuito possessori MIC Card; oppure €4 (intero)/€3 (possessori di Bibliocard e Metrebus annuale).
Durata: 1h15 circa.

Minimo partecipanti 8 persone, massimo 12.



Sabato 16 novembre, h. 17.00

L'AUDITORIUM DI MECENATE
(apertura straordinaria)

Chi non conosce il celebre Mecenate, amico stretto e collaboratore di Augusto? Nel quartiere Esquilino, in via Merulana, si conserva una sala semisotterranea decorata da affreschi, unico resto del complesso appartenente proprio a Mecenate, consigliere dell'imperatore e protettore di artisti e poeti, tra i più noti Orazio e Virgilio. Entreremo all'interno del monumento, tradizionalmente conosciuto come Auditorium e che faceva parte della lussuosa residenza fatta costruire da Mecenate eseguendo grandi lavori tra i quali la bonifica del sepolcreto che si estendeva subito fuori le Mura Serviane. Scopriremo la funzione dell'aula e ricostruiremo lo sfarzo e lo straordinario lusso che decorava la villa del famoso Mecenate. Un'occasione da non perdere dato che il sito è normalmente chiuso e accessibile solo su prenotazione per i gruppi. Completeremo il percorso con una breve passeggiata che ci condurrà davanti al cosiddetto Arco di Gallieno, in un angolo nascosto di Roma!
Appuntamento: h. 16.45, Largo Leopardi (Via Merulana, altezza Teatro Brancaccio).

Quota di partecipazione: €8 (Soci 2019), €10 (non Soci)+ Biglietto di ingresso: gratuito per i possessori MIC Card;  per i Residenti €5/€4 (ridotto possessori Metrebus e Bibliocard). NON Residenti: €6 (Intero), €5 (ridotto).
Posti limitati a 20 persone.



PER PARTECIPARE 
Per partecipare alle nostre attività è necessario prenotarsi, indicando i nominativi dei partecipanti, con una delle seguenti modalità:
- inviare una mail a : pan.archeologia@gmail.com
- telefonare (o inviare un sms o un messaggio whatsapp) al numero: 393 31 00 313
Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci!
Lun-Ven h. 15-19.00

Sab h. 9.30-18.30

lunedì 28 ottobre 2019

Prossimi appuntamenti

Sabato 2 novembre, h. 14.45
L'IPOGEO DI VIA LIVENZA
(apertura straordinaria)


Foto: Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali.

Un’occasione da non perdere per visitare un’interessantissima struttura sotterranea, dalla splendida decorazione pittorica parietale, la cui funziona è ancora incerta. Con il nostro archeologo scopriremo gli affreschi e la reale destinazione d’uso...e conosceremo gli usi e le pratiche funerarie antiche.
Appuntamento: h. 14.45 – Via Livenza (incrocio Via Po).
Quota di partecipazione: €8 (Soci), €10 (non Soci)+ biglietto di ingresso al sito: gratuito possessori MICCard; €4 intero, €3 ridotto.
Posti limitati a 8 persone.
Prenotazioni entro venerdì 1 novembre h. 13.00


Domenica 3 novembre, h. 10.15

IL MUSEO DI CASTEL SANT'ANGELO

Visiteremo uno dei Musei più noti della città, mausoleo  dell'imperatore Adriano, poi trasformato in castello e fortezza papale. Ripercorreremo la storia del monumento e le sue molteplici destinazioni d'uso.

Appuntamento: h. 10.15 puntuali in Lungotevere Castello, 50 all'ingresso del Museo.
Quota di partecipazione: €8 (Soci), €10 (non Soci) -  biglietto di ingresso gratuito al sito in occasione della prima domenica del mese.
Prenotazioni entro sabato 2 novembre h. 13.00



Sabato 9 novembre, h. 11.00
IL CIMITERO ACATTOLICO 
Nato alla metà del Settecento come luogo di sepoltura per coloro che non professavano la religione cattolica, divenne ben presto il cimitero di poeti, scrittori, artisti, tra i più noti i romantici inglesi Keats e Shelley le cui tombe sono tutt'ora meta di visita per molti stranieri. Camminando ai piedi delle Mura Aureliane che delimitano parte del cimitero, entrando nella zona antica, dove svetta la candida mole della Piramide di Cestio, avremo modo di ripercorrere la storia di questo luogo suggestivo, fuori dal tempo e dalla frenesia caotica della città che gli scorre accanto.
Appuntamento : h. 10.45 in Via Caio Cestio, 6 davanti l'ingresso del Cimitero. 
Quota di partecipazione: visita guidata €8 (Soci), €10 (non Soci) + €3 contributo per l'ingresso al cimitero.
Durata: 1h45 circa.
Minimo partecipanti 8 persone, massimo 20.
 
PER PARTECIPARE 
Per partecipare alle nostre attività è necessario prenotarsi, indicando i nominativi dei partecipanti, con una delle seguenti modalità:
- inviare una mail a : pan.archeologia@gmail.com
- telefonare (o inviare un sms o un messaggio whatsapp) al numero: 393 31 00 313
Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci!
Lun-Ven h. 15-19.00

Sab h. 9.30-18.30
 
 

venerdì 25 ottobre 2019

Il Ghetto (dom 27)

Domenica 27 ottobre, h. 10.45
RIONI STORICI: "Chi sa cos'è?": una passeggiata al Ghetto fra storia, tradizioni e culture ebraiche!
Avete voglia di scoprire un rione dalla storia millenaria che ha subito continue trasformazioni fin quasi ai giorni nostri? Gli Ebrei sono presenti a Roma sin dal 163 a.C., ma quanto conosciamo di loro? Percorrendo le strade del Rione S. Angelo scopriremo come, nei secoli, si è arrivati dallo splendore degli edifici d'età  augustea come il Portico di Ottavia, il Teatro diMarcello al fetido "Serraglio delli Hebrei" dove per tre secoli, dal 1555, furono costretti a risiedere gli ebrei di Roma. Conosceremo meglio la vita quotidiana degli Ebrei di ieri e di oggi, i riti e le feste principali, le gustose storie di Giuseppe Testabuca e la pagina dolorosa della deportazione del 1943. Percorrendo gli stretti vicoli del Ghetto storico che portano ancora l'antica toponomastica, come Via della Reginella, arriveremo a Piazza Mattei e alla Fontana delle Tartarughe.  
E lungo il cammino scopriremo la differenza tra _menorah_ e _chanukkjah_ , impareremo cos'è una _mezuzah_ e cosa si cela sotto un _meil_ . Così, quando alla fine del nostro percorso cercheremo dove acquistare una _mazzah_ per rifocillarci, saremo in grado di rispondere con orgoglio " Io so cos'è!" alla domanda iniziale, "Chi sa cos'è?" tratta da un canto tradizionale di _Pesach_.


INFORMAZIONI GENERALI
Appuntamento : h.10.30 davanti la chiesa di S. Gregorio della Divina Pietà, (Piazza Gerusalemme)
Quota di partecipazione: visita guidata €8 (Soci), €10 (non Soci). 




PER PARTECIPARE 
Per partecipare alle nostre attività è necessario prenotarsi, indicando i nominativi dei partecipanti, con una delle seguenti modalità:
- inviare una mail a : pan.archeologia@gmail.com
- telefonare (o inviare un sms o un messaggio whatsapp) al numero: 393 31 00 313
Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci!
Lun-Ven h. 15-19.00

Sab h. 9.30-18.30