lunedì 13 maggio 2024

LA VILLA DI LIVIA A PRIMA PORTA (sab 18)

 Il nostro prossimo appuntamento!


Sabato 18 maggio, h. 10.30 

LA VILLA DI LIVIA A PRIMA PORTA
La Villa di Livia a Prima Porta, residenza suburbana della coppia imperiale, luogo di otium e riposo dell’imperatore Augusto e della amata consorte, sorge al IX miglio della via Flaminia, su un panoramico sperone tufaceo che sovrasta la valle del Tevere. Individuata già nell’800 (da qui provengono la famosa statua di Augusto dei Musei Vaticani e i celebri affreschi del triclinio ipogeo oggi conservati al Museo Nazionale Romano), grazie a diverse campagne di scavo avviate nel 1982 e ancora in corso, potremo ammirare
gran parte della villa originaria, articolata in una parte privata, una di rappresentanza e una termale, con 
con resti di ambienti affrescati, mosaici e preziose decorazioni marmoree!


Appuntamento:h. 10.30 in Via Villa di Livia, 182 (comune di Prima Porta). 
NB: l'area archeologica è all'interno del Parco comunale.

Quota di partecipazione10€ visita guidata + €2 tessera associatvia 2024. 
Biglietto: gratuito.
Durata: 2h circa. 


PER PARTECIPARE 
Per partecipare alle nostre attività è necessario prenotarsi, indicando i nominativi dei partecipanti, con una delle seguenti modalità:
- inviare una mail a : pan.archeologia@gmail.com
- telefonare (o inviare un sms o un messaggio whatsapp) al numero: 393 31 00 313
Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci!
Lun-Ven 15.00-19.00
Sab 9.00-18.00
Domenica solo in caso di visite guidate.

lunedì 6 maggio 2024

PROSSIMI APPUNTAMENTI

 I nostri prossimi appuntamenti!

In settimana avremo la possibilità di visitare anche il Monte Testaccio che da agosto sarà chiuso per lavori straordinari legati ai finanziamenti del PNRR. 


Giovedì 9 maggio, h. 13.45

IL MONTE TESTACCIO (apertura esclusiva per il gruppo di PAN)


Siete mai saliti sul monte che dà nome all'omonimo quartiere? Sapete cosa vuol dire "testae" in latino?
Il Testaccio è una collina artificiale composta da milioni di frammenti di anfore utilizzate per il trasporto via mare dell'olio. Le anfore approdavano nel vicino porto fluviale e, dopo il travaso del contenuto in recipienti più piccoli e maneggevoli, erano ordinatamente smaltite nell'immensa discarica che con i secoli andò a formare un vero e proprio 'monte dei cocci'
Grazie a un'apertura speciale, avremo la possibilità di salire sul monte, scoprire i "numeri" davvero impressionanti del commercio romano e godere di un affaccio del tutto insolito sulla città.


INFORMAZIONI GENERALI
Appuntamento:  h. 13.45 puntuali in Via Nicola Zabaglia, 24.  
Quota di partecipazione: 10€  visita guidata.
Biglietto di ingresso: gratuito possessori MIC Card oppure 4 
Durata: 1h45 circa. 
Prenotazione obbligatoria e posti limitati.



Sabato 11 maggio, h. 10.30
LA NECROPOLI DI PORTO A ISOLA SACRA
Un’occasione per visitare una delle più conservate necropoli romane dell’età imperiale in un sito poco conosciuto e fuori dai soliti itinerari turistici. Lungo l’asse stradale che collegava i porti imperiali di Claudio e di Traiano con la città di Ostia, si affacciano su varie file più di 200 tombe eccezionalmente conservate perchè sepolte nei secoli dalla sabbia. Vedremo le diverse tipologie dell'edilizia funeraria romana e, attraverso i resti monumentali, le iscrizioni e i rilievi, ricostruiremo le usanze e i riti della società romana antica. 
INFORMAZIONI GENERALI
Appuntamento : h.10.30 in Via di Monte Spinoncia, 52 (Fiumicino).
Quota di partecipazione €12 comprensivo di radioriceventi.
Biglietto di ingresso€6 (intero), € 2 (18-25 anni), riduzioni e gratuità secondo normativa vigente.
Durata: 2h circa.
Il biglietto va pre-acquistato sul sito: 
Il biglietto si può acquistare anche direttamente sull'App Musei Italiani.  


PER PARTECIPARE

Per partecipare alle nostre attività è necessario prenotarsi, indicando i nominativi dei partecipanti, con una delle seguenti modalità:
- inviare una mail a : pan.archeologia@gmail.com
- telefonare (o inviare un messaggio) al numero: 393 31 00 313

Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci!

Lun-Ven h. 15.00-19.00
Sab h. 9.30-18.30 


domenica 28 aprile 2024

PROSSIMI APPUNTAMENTI

Due appuntamenti per il primo weekend di maggio!


Sabato 4 maggio h. 17.00

I TROFEI DI MARIO E LA PORTA MAGICA A PIAZZA VITTORIO  (apertura per il gruppo di PAN).
 Visita confermata, posti disponibili.  

Nel cuore del Rione Esquilino, all'interno del giardino di piazza Vittorio Emanuele, si ergono i monumentali resti dei cosiddetti "Trofei di Mario". La struttura  era in realtà un grandioso Ninfeo, ricco di marmi e statue che decoravano scenograficamente la Fontana. 
Con il nostro archeologo avremo modo di  capire l'origine del nome, la funzione del monumento e ricostruirne la storia in età rinascimentale, ripercorrendo anche le vicende della Porta Magica, tra esoterismo, leggende e fonti storiche.

Appuntamento: h. 17.00 puntuali all'ingresso dei giardini di Piazza Vittorio (lato Via Carlo Alberto). 
Quota di partecipazione: 12€ (comprensivo di radio riceventi).
Biglietto: gratuito per possessori MIC Card oppure 4€
Durata: 1h30 circa.



Domenica 5 maggio, h. 15.00 

CAPOLAVORI DA SCOPRIRE: PALAZZO ALTEMPS (biglietto di ingresso gratuito)

A due passi da Piazza Navona sorge una delle sedi del Museo Nazionale Romano. Il Palazzo Altemps, prezioso e raffinato scrigno cinquecentesco creato per il Cardinale Marco Sittico Altemps, nipote di papa Pio IV, accoglie nelle raffinate sale interne i pregiati capolavori della scultura greca e romana in origine parte della prestigiosa collezione Ludovisi: il gruppo del Galata suicida, il monumentale Sarcofago Ludovisi e la statua seduta di Ares sono solo alcuni dei pezzi più famosi che ammireremo.
Gran parte delle sculture al momento del ritrovamento furono restaurate e integrate dai migliori scultori del '600, come Bernini e Algardi, che si cimentarono in un una vera e propria gara con l'antico, dai risultati sorprendenti!

INFORMAZIONI GENERALI

Appuntamento: h. 15.00 in Piazza di Sant'Apollinare, davanti al Museo.
Quota di partecipazione: €12 visita guidata con sistema di radio amplificazione.
Biglietto di ingresso al Museo: gratuito in occasione della prima domenica del mese.
Durata: 2h circa.
Posti limitati. 



PER PARTECIPARE
Per partecipare alle nostre attività è necessario prenotarsi, indicando i nominativi dei partecipanti, con una delle seguenti modalità:
- inviare una mail a : info@pan.archeologia.it
- telefonare (o inviare un messaggio) al numero: 393 31 00 313

Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci!

lunedì 22 aprile 2024

IL MUSEO DELLA FORMA URBIS (sab 27) - LE TERME DI CARACALLA (dom 28)

Per chi rimane a Roma nel weekend abbiamo un doppio appuntamento: sabato visiteremo il nuovo Museo della Forma Urbis e domenica saremo alle Terme di Caracalla!


Sabato 27 aprile, h.11.30
IL MUSEO DELLA FORMA URBIS

Un nuovo Museo dedicato alla Forma Urbis, una monumentale pianta di Roma realizzata tra il 203 e il 211 d.C. , i cui frammenti marmorei sono stati rinvenuti in tempi e luoghi diversi e ora finalmente esposti nel Museo inaugurato lo scorso gennaio. 

L'edificio si trova all'interno del Parco Archeologico del Celio che ospita un ricco antiquarium di iscrizioni rinvenute a Roma durante gli scavi della fine dell'Ottocento.


INFORMAZIONI GENERALI

Appuntamento : h. 11.30 all'ingresso del sito, in viale del Parco del Celio, 20.  

Quota di partecipazione : 12€ visita guidata con radioamplificazione.    
Biglietto d'ingresso : gratuito con MIC Card oppure Residenti: Intero € 6,50 - Ridotto € 5,50 / NON RESIDENTI: Intero € 9,00 - Ridotto: € 6,50.  
Durata : 1h40  circa.

POSTI LIMITATI.



Domenica 28 aprile, h. 10.30
LE TERME DI CARACALLA E GLI AFFRESCHI DELLA DOMUS
Tra i più imponenti e meglio conservati impianti termali dell'antichità, le Terme Antoniniane furono inaugurate nel 216 d.C. dall'imperatore Caracalla e costruite lungo il primo tratto della Via Appia.
Ammireremo i grandiosi resti murari che si innalzano ancora sfidando i secoli ed essendo in passato fonte di ispirazione di scrittori e artisti di ogni epoca.
Avremo modo di analizzare il funzionamento del complesso sistema ingegneristico che è alla base della cultura termale romana: acquedotti, cisterne e serbatoi, sistemi di adduzione e smaltimento delle acque, vasche e piscine di acqua fredda e calda, impianti di riscaldamento rendevano possibile il percorso che la medicina antica raccomandava ai frequentatori assidui degli stabilimenti.
Non mancheremo di ricostruire anche il sontuoso apparato decorativo, tra mosaici, gruppi scultorei, rivestimenti marmorei.

Attualmente all'interno dell'area è possibile anche ammirare gli spettacolari affreschi di una domus di età adrianea, rinvenuta nel XIX secolo al di sotto dell'impianto termale e  per la prima volta esposti al pubblico.

Non mancheremo di ammirare la nuova installazione architettonica dello specchio d'acqua, inaugurato lo scorso 13 aprile.
 
Appuntamento: h. 10.30 in Viale delle Terme di Caracalla, 52.
Quota di partecipazione€10 visita guidata.
Biglietto di ingresso al sito€8, ridotto €2 (18-25 anni). 
Durata: 2h circa.



PER PARTECIPARE 
Per partecipare alle nostre attività è necessario prenotarsi, indicando i nominativi dei partecipanti, con una delle seguenti modalità:
- inviare una mail a : pan.archeologia@gmail.com
- telefonare (o inviare un sms o un messaggio whatsapp) al numero: 393 31 00 313
Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci!
Lun-Ven 15.00-19.00
Sabato 9.30-18.00
Domenica solo in caso di visite guidate

mercoledì 17 aprile 2024

MUSEO BARRACCO (sab 20)

 Sabato 20 aprile, h. 11.00

IL MUSEO BARRACCO E LA DOMUS SOTTERRANEA

Il Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco è un gioiello del panorama museale romano ingiustamente poco conosciuto: custodisce preziosi capolavori di scultura antica raccolti negli ultimi decenni dell'800 da un uomo colto e raffinato, Giovanni Barracco, collezionista, archeologo dilettante, alpinista, deputato e senatore del Regno d'Italia, che decise nel 1902 con un gesto di grande liberalità di donare la sua collezione privata al Comune di Roma.
 
All'inizio del nostro percorso avremo modo di visitare  l'area archeologica della Domus scoperta casualmente nel 1899 e situata nei sotterranei del Palazzo Cinquecentesco che ospita il Museo.
Entreremo quindi all'interno del Palazzo e ammireremo in particolare la pregevole sezione egizia (non inferiore per quantità e qualità di pezzi a quella celebre dei Musei Vaticani!) ma anche sculture di arte assiracipriotafeniciaetrusca; un intero piano è dedicato all'arte greca e romana, con capolavori risalenti al V e al IV secolo a.C. 
Un'occasione per scoprire un piccolo museo ad ingresso gratuito nel centro storico della città!
Appuntamento: h. 11.00 in Corso Vittorio Emanuele 166/a.
Quota di partecipazione€10 visita guidata, ingresso gratuito al Museo.
Durata: 1h30 circa. Posti limitati a 12 persone.


PER PARTECIPARE
Per partecipare alle nostre attività è necessario prenotarsi, indicando i nominativi dei partecipanti, con una delle seguenti modalità:
- inviare una mail a : pan.archeologia@gmail.com
- telefonare (o inviare un messaggio) al numero: 393 31 00 313

Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci!

Lun-Ven h. 15.00-19.00
Sab h. 9.30-18.30 

Le visite sono riservate ai soci in regola con il tesseramento annuale (quota della tessera: € 2).

lunedì 15 aprile 2024

MITREO DEL CIRCO MASSIMO (ven 19) - MUSEO BARRACCO E DOMUS SOTTERRANEA (sab 20)

 PROSSIMI APPUNTAMENTI!


Venerdì 19 aprile, h.13.45

IL MITREO DEL CIRCO MASSIMO (apertura straordinaria per il gruppo di PAN)


Scoperto casualmente nel 1931, il mitreo si trovava a poca distanza dai carceres del Circo Massimo, da cui partivano le bighe per le corsa. Diffusissimi a Roma nel III secolo, i mitrei erano i luoghi di culto per gli adepti dell'orientale dio Mitra, divinità particolarmente onorata dai soldati, a cui vi accedevano, dopo una serie di riti di iniziazione, solo gli uomini. Se avete voglia di saperne di più, scoprire chi era Mitra e come si svolgevano i banchetti sacri, comprendere l'architettura di questi ambienti, spesso ipogei, non perdetevi la visita al Mitreo del Circo Massimo, sito normalmente chiuso e accessibile solo su prenotazione.


INFORMAZIONI GENERALI
Appuntamento: h. 13.45, Piazza Bocca della Verità, 16.
Quota di partecipazione€ 10 visita guidata.
Biglietto di ingresso al sitogratuito con MIC Card oppure €4. 

Posti limitati. Prenotazioni entro martedì 16 aprile.

Sabato 20 aprile, h. 11.00

IL MUSEO BARRACCO E LA DOMUS SOTTERRANEA

Il Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco è un gioiello del panorama museale romano ingiustamente poco conosciuto: custodisce preziosi capolavori di scultura antica raccolti negli ultimi decenni dell'800 da un uomo colto e raffinato, Giovanni Barracco, collezionista, archeologo dilettante, alpinista, deputato e senatore del Regno d'Italia, che decise nel 1902 con un gesto di grande liberalità di donare la sua collezione privata al Comune di Roma.
 
All'inizio del nostro percorso avremo modo di visitare  l'area archeologica della Domus scoperta casualmente nel 1899 e situata nei sotterranei del Palazzo Cinquecentesco che ospita il Museo.
Entreremo quindi all'interno del Palazzo e ammireremo in particolare la pregevole sezione egizia (non inferiore per quantità e qualità di pezzi a quella celebre dei Musei Vaticani!) ma anche sculture di arte assiracipriotafeniciaetrusca; un intero piano è dedicato all'arte greca e romana, con capolavori risalenti al V e al IV secolo a.C. 
Un'occasione per scoprire un piccolo museo ad ingresso gratuito nel centro storico della città!
Appuntamento: h. 11.00 in Corso Vittorio Emanuele 166/a.
Quota di partecipazione€10 visita guidata, ingresso gratuito al Museo.
Durata: 1h30 circa. Posti limitati a 12 persone.


PER PARTECIPARE
Per partecipare alle nostre attività è necessario prenotarsi, indicando i nominativi dei partecipanti, con una delle seguenti modalità:
- inviare una mail a : pan.archeologia@gmail.com
- telefonare (o inviare un messaggio) al numero: 393 31 00 313

Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci!

Lun-Ven h. 15.00-19.00
Sab h. 9.30-18.30 

Le visite sono riservate ai soci in regola con il tesseramento annuale (quota della tessera: € 2).

lunedì 8 aprile 2024

Colombario Pomponio Hylas (ven 13) - Mitreo del Circo Massimo (ven 19)

 Prossimi appuntamenti con apertura esclusiva per PAN Archeologia! 

Biglietto di ingresso gratuito con MIC Roma Card


Venerdì 12 aprile, h.15.00

IL COLOMBARIO DI POMPONIO HYLAS 

(Visita confermata, 1 posto disponibile)


Foto: Sovrintendenza Capitolina
 Grazie a un permesso speciale, avremo il privilegio di vedere   un importante complesso funerario eccezionalmente   conservata. Visiteremo il Colombario di Pomponio   Hylas, struttura ipogea con una ricchissima decorazione   pittorica ed edicole in stucco coloratoUn'occasione unica per  accedere all'interno di un sito ad apertura solo su   prenotazione e conoscere le usanze e i riti funerari degli antichi.
INFORMAZIONI GENERALI
Appuntamento : h.15.00 in Via di Porta Latina, 14
 Quota di partecipazione: €10 visita guidata.
Biglietto di ingresso al sitogratuito con MIC Card oppure €4. 
Durata: 1h15 circa. 
Posti limitati a 7 persone.


Venerdì 19 aprile, h.13.45

IL MITREO DEL CIRCO MASSIMO (apertura straordinaria per il gruppo di PAN)


Scoperto casualmente nel 1931, il mitreo si trovava a poca distanza dai carceres del Circo Massimo, da cui partivano le bighe per le corsa. Diffusissimi a Roma nel III secolo, i mitrei erano i luoghi di culto per gli adepti dell'orientale dio Mitra, divinità particolarmente onorata dai soldati, a cui vi accedevano, dopo una serie di riti di iniziazione, solo gli uomini. Se avete voglia di saperne di più, scoprire chi era Mitra e come si svolgevano i banchetti sacri, comprendere l'architettura di questi ambienti, spesso ipogei, non perdetevi la visita al Mitreo del Circo Massimo, sito normalmente chiuso e accessibile solo su prenotazione.


INFORMAZIONI GENERALI
Appuntamento: h. 13.45, Piazza Bocca della Verità, 16.
Quota di partecipazione€ 10 visita guidata.
Biglietto di ingresso al sitogratuito con MIC Card oppure €4. 

Posti limitati. Prenotazioni entro martedì 16 aprile.

PER PARTECIPARE
Per partecipare alle nostre attività è necessario prenotarsi, indicando i nominativi dei partecipanti, con una delle seguenti modalità:
- inviare una mail a : pan.archeologia@gmail.com
- telefonare (o inviare un messaggio) al numero: 393 31 00 313

Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci!

Lun-Ven h. 15.00-19.00
Sab h. 9.30-18.30 

Le visite sono riservate ai soci in regola con il tesseramento annuale (quota della tessera: € 2).