CHI SIAMO

PAN Archeologia è Territorio nasce su iniziativa di professionisti attivi da anni nel campo della divulgazione scientifica del patrimonio storico-artistico e archeologico di Roma e del suo territorio.
Le nostre attività presero il via nel 2015 con la creazione di una pagina Facebook (PAN Archeologia) dove tuttora pubblichiamo notizie di attualità, approfondimenti e segnalazioni di eventi riguardanti il patrimonio storico-artistico e archeologico di Roma e del suo territorio.
Dal 2019 abbiamo deciso di proporre personalmente alcune iniziative per condividere le nostre esperienze e guidare chiunque sia interessato alla conoscenza della città e del suo territorio.
A nostro avviso il paesaggio della campagna romana, unico al mondo per la ricchezza e la complessità dei suoi elementi, per essere conosciuto e quindi tutelato, richiede, ancor più che in altre situazioni, una fertile contaminazione tra diverse competenze. 


Tra le finalità inserite nel nostro Statuto associativo abbiamo infatti voluto sottolineare:
   
Promuovere una cultura consapevole [...], diffondere la percezione della capillare presenza del patrimonio culturale nel territorio di riferimento, non limitato a musei e siti archeologici intesi come 'isole culturali' ma a un diffuso e continuo ' paesaggio storico' intessuto di relazioni profonde e stratificate, fonte di conoscenza non solamente del passato, ma vivo strumento di costruzione di una visione del futuro.
(Estratto da: Statuto Associazione PAN Archeologia è Territorio)

All’interno di PAN collaborano archeologi, con specializzazioni differenti, che lavorano da anni nel mondo delle associazioni culturali, della didattica museale e della divulgazione scientifica.

Come immagine emblematica del nostro Territorio abbiamo scelto un dipinto che raffigura uno degli elementi più caratteristici della nostra campagna romana: i resti monumentali degli acquedotti romani. 

Ippolito Caffi, Acquedotti nella Campagna Romana, 1843, Museo di Roma Palazzo Braschi.

"Niente è paragonabile alla bellezza delle linee dell'orizzonte romano, della dolce inclinazione dei piani ed i contorni soavi e sfuggenti delle montagne che lo delimitano..."
da una lettera di François René de Chateaubriand al Marchese di Fontanes, 1804.


Associazione Culturale PAN Archeologia è Territorio
Roma,  Codice Fiscale 96418510580

Nessun commento:

Posta un commento